Italia, 9 milioni di persone non in grado di riscaldare la propria casa

di Redazione

Quasi il 9% della popolazione dell’UE (Unione Europea) non è in grado di riscaldare a sufficienza la propria casa. E’ questo il risultato dell’indagine condotta da Eurostat, l’agenzia statistica dell’Unione Europea. 

People who cannot afford to heat their home

Dopo aver raggiunto il valore più alto nel 2012 (11%), la quota di persone che non possono permettersi di riscaldare adeguatamente la propria casa è diminuita fino a raggiungere la quota dell’8,7% nel 2016. Si tratta di una percentuale ancora molto elevata, che equivale a circa 44,3 milioni di persone, principalmente residenti in Bulgaria, Lituania, Grecia, Cipro, Portogallo, Italia (6. posto), Romania, Lettonia, Spagna, Croazia e Ungheria.

In questi paesi, la percentuale di persone che non possono permettersi di riscaldare adeguatamente la propria casa è superiore alla media europea. Tra le grandi economie europee, l’Italia è la sola nazione a comparire in questa poco edificante graduatoria, con una percentuale allarmante di oltre il 15%, pari a circa 9 milioni di persone. In Germania sono meno della metà, pur con una popolazione maggiore.

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *